Omotossicologia

L’Omotossicologia nasce come evoluzione dell’Omeopatia arricchendola delle conoscenze medico-scientifiche più attuali.

Lo scopo della terapia medica Omotossicologica è potenziare le capacità difensive dell’organismo favorendo i meccanismi di eliminazione del sovraccarico tossinico.

Il farmaco omotossicologico, scelto rigorosamente attraverso una scrupolosa visita medica, attiva infatti, dei meccanismi difensivi supplementari, attualmente ancora in riserva, che vanno ad affiancare quelli già attivati naturalmente dall’organismo al fine di ritornare all’ equilibrio originario.

Viene così potenziata la capacità drenante dell’organismo con aumento delle uscite per poterlo liberare del carico tossinico, vengono reintegrati i mediatori chimici intermedi del metabolismo, vengono riequilibrate le ghiandole qualora patologiche, viene riequilibrata la risposta psicologica della persona.

Scopo ultimo è il recupero dell’equilibrio endocrinologico, immunologico ed emozionale dove questo sia mancato con il notevole miglioramento della salute globale della persona.